luigi zanolio net service hub

Luigi Zanolio, founder e CEO di Alternative Group, ha un’esperienza ventennale nel settore della comunicazione, del marketing e della pubblicità.

Nel 2001, in pieno sviluppo del web, ha fondato Luis.it, nota agenzia di marketing e comunicazione di Bologna,  specializzata nel combinare tutte le forme di comunicazione, classiche e contemporanee.

Con Luis.it, Zanolio ha scelto di privilegiare l’efficacia della comunicazione all’integralismo della novità a tutti i costi.

Le sue campagne pubblicitarie hanno sempre mescolato la carta con il web, il video con la realtà aumentata, il marketing dei dati con la creatività.

Attraverso le sue sedi di Bologna, Roma e Londra (e anche grazie a una duratura partnership a con l’agenzia L7 di San Diego USA),  ha lavorato in questi anni per clienti nazionali e internazionali.

Alcuni dei clienti: Kimbo, Wind, Fabbri1905, Riccardo Muti Music, Bonomelli, Coswell, Teatro dell’Opera di Roma, Berner, Monari Federzoni o Telefono Azzurro.

Nel 2018, conclusa l’esperienza con Luis.it, Zanolio decide di fondare Alternative Group.

L’ambizione questa volta è ancora più grande: combinare l’esperienza e la qualità delle grandi agenzie di pubblicità multinazionali con l’agilità e la rapidità di una crew indipendente.

Zanolio è convinto che l’approccio della grande agenzia multinazionale, intesa come struttura rigida e macchinosa, sia superato.

Allo stesso tempo però non si riconosce nel concept della piccola web agency di provincia, perché vuole esprimersi in modi e forme qualitativamente più elevati.

In uno scenario mutevole e dinamico come quello attuale, ha un obiettivo ben preciso: offrire alle aziende tutto il know how di una realtà big insieme all’intraprendenza e ai costi di una small.

Nel suo percorso, dopo gli studi di ingegneria, si è dedicato al cinema, fra le sue produzioni oltre a curare la regia del film “Un Posto” con Stefano Accorsi ed il Documentario sulla vita di Alberto Manzi, ha realizzato molti spot pubblicitari.

Oggi oltre a dirigere l’agenzia e la start up innovativa Mat Mau,  fa parte insieme a Mar Buisson e Roberto Lippi del consiglio direttivo di Reseau Entreprandre Emilia Romagna, l’associazione filantropica del gruppo Francese  Auchan.

set un posto luigi zanolio stefano accorsi
filmaker bologna regista zanolio stefano accorsi